Un peu d’air sur la terre: bici restaurata per pedalare leggeri

Se ci si pensa bene, quando pedaliamo in sella a una bici siamo in una situazione un po’ particolare. Perché non siamo direttamente appoggiati al suolo, ma non stiamo nemmeno veramente volando. Siamo in bilico, in equilibrio costante tra aria e terra. Da questa sensazione nasce Un peu d’air sur la terre, la nostra bici vintage restaurata dall’accento francese. Sfoggia un brillante verde acqua (e neanche a farlo apposta, il font che abbiamo usato si chiama Seaside Resort) che ben si sposa con il marrone delle manopole e della sella Brooks e che, soprattutto, fa risaltare il bianco dei copertoni originali Superga Sport, risalenti agli anni ’50. Grazie al cambio a 3 marce potrete provare a staccarvi da terra a tutta velocità, magari ascoltando nei vostri auricolari “The French Open” dei Foals che ne ha ispirato il nome (ascoltare per credere), ma forse nel frattempo vi basterà scoprirne qualche dettaglio in più scorrendo la sua gallery fotografica.

foto button scheda button

Advertisements

Un pensiero su “Un peu d’air sur la terre: bici restaurata per pedalare leggeri

  1. Pingback: Cicli e ricicli n°2: 12 idee fantasiose per trasformare una bici | CICLOGRAFICA | Bici vintage restaurate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...